Quali orari sono i più benefici per il sonno sano

A tutti piace dormire. È un processo che oltre alla soddisfazione, regala anche la possibilità di recuperare le forze e l’energia. La mancanza del sonno è una delle cause per cui la persona si ammala spesso e l’organismo esaurisce presto le sue risorse.

È stato approvato scientificamente che la gente che non dorme bene regolarmente non è in grado di riflettere. È una reazione normale dell’organismo all’assenza del riposo. La quantità sufficiente del sonno dipende dalle ore e dagli orari. Probabilmente è arrivato il momento per modificare gli orari per il bene della propria salute?

La ragazza mostra la sveglia

Le fasi del sonno 

Il valore del sonno viene calcolato secondo quanto tempo è durato. Ci sono i vari stadi del sonno:

  • Stadio 1 — dormiveglia;
  • Stadio 2 — dura i primi 30 minuti ed è caratterizzato come il sonno molto leggero;
  • Stadio 3 — l’inizio del sonno lento;
  • Stadio 4 — il sonno profondo quando la persona sogna.

Un cicilo intero dura circa un’ora e mezzo. Cinque cicli completi sono considerati sufficienti per recuperare pienamente tutte le forze dell’individuo. Riposare bene è estremamente importante per la salute di tutte le persone.Pianifica con fasi di sonno per tempo

Ormoni

Mentre una persona dorme, vengono prodotti tanti ormoni importantissimi, quali:

  • la melatonina (l’ormone del sonno), che contribuisce alla sincronizzazione dei ritmi biologici ed alla formazione del sistema ormonale ed immunitario dell’organismo;
  • l’ormone della crescita, responsabile dell’effetto anti-invecchiamento e rigenerante, per la crescita delle ossa e dei tessuti;
  • ormoni sessuali, che formano l’aspetto esterno dell’individuo, il suo carattere, sensibilità e intelligenza, l’attività sessuale e vitale;
  • la leptina (l’ormone della sazietà) e la grelina (l’ormone dell’appetito), partecipano nei processi metabolici dell’energia nell’organismo;
  • ormoni della tiroide, che aumentano l’attività respiratoria delle cellule, che, a sua volta, stimolano la crescita dei tessuti e lo sviluppo del cervello.

La produzione di questi ormoni è indispensabile per la rigenerazione di tutti i sistemi dell’organismo e ha i determinati orari. Ad esempio, la secrezione di melatonina inizia alle 20 e raggiunge il picco di notte tra mezzanotte e le 4 di mattina.

La secrezione dell’ormone della crescita è legata al momento dell’addormentamento, la massima concentrazione si raggiunge durante le prime 2 ore nella fase del sonno lento.

Quindi la mancanza del sonno e degli orari giusti del sonno è un vero reato contro il proprio organismo che causerà i disturbi dei processi biochimici di vitale importanza. Prima o poi questo avrà l’impatto nocivo sulla salute e sullo stato psicoemotivo dell’individuo.

Le migliori ore del sonno

Una persona sana ha bisogno di 12-14 ore per recuperare l’energia per tutto il giorno. Non è obbligatorio dormire 12 ore di seguito. Sapendo il valore di ogni ora del sonno, è possibile programmare il proprio riposo e recuperare le forze in sole 1-2 ore.

La tabella della qualità del sonno vi aiuterà a distribuire correttamente il vostro tempo per poter riposare bene.

Ore del sonno

Qualità

19.00 – 20.00

7 ore

20.00 – 21.00

6 ore

21.00 – 22.00

5 ore

22.00 – 23.00

4 ore

23.00 – 24.00

3 ore

0.00 – 1.00

2 ore

1.00 – 2.00

1 ora

2.00 – 3.00

30 minuti

3.00 – 4.00

15 minuti

4.00 – 5.00

7 minuti

5.00 – 6.00

1 minuti

La tabella spiega quanto vale ogni ora del sonno e ci fa capire che se uno va a dormire alle 22 and si sveglia alle 5 di mattina, il suo organismo riceverà 10 ore e 52 minuti di riposo. È il massimo necessario, visto che gli adulti hanno bisogno di 7-9 ore di sonno al giorno.

Il migliore orario

Ogni persona ha bisogno di tempo diverso per recuperare le forze. Tuttavia, gli specialisti affermano che il sonno deve durare almeno 10 ore. Le ore per dormire più benefiche sono prima di mezzanotte quando le cellule del nostro organismo si rigenerano più rapidamente.

Le ore del sonno dalle 22 fino a mezzanotte sono il momento della rigenerazione del sistema nervoso. Per questo le persone che vanno a dormire dopo mezzanotte sono più nervose ed hanno bisogno di dormire di pomeriggio.

Secondo i principi esoterici è facile svegliarsi alle 3-4 di mattina, ed è possibile sviluppare questa capacità. Il periodo dalle 4 alle 5 è il momento dell’alba, quandi, la nascita del nuovo giorno. Dalle 5 alle 6 di mattina è il momento di tranquillità, dalle 6 alle 7 – di energia ed attività.

Basandosi su queste ricerche si può scegliere il miglior momento per dormire, risparmiare tempo e recuperare completamente l’energia per affrontare il nuovo giorno.

I benefici di pisolino

Molti bambini dormono di pomeriggio fino all’età prescolare. Anche una piccola pausa di pomeriggio regala delle nuove forze, ripristina le capacità lavorative ed aumenta la concentrazione almeno di 50-60%. Molte persone hanno bisogno di riposare dopo pranzo. Questo desiderio è legato al fatto che in queste ore un individuo sente di più la stanchezza e voglia di dormire.

La ragazza ha fatto un pisolino su un libro durante il giornoTutti sanno che il pisolino apporta molti benefici. Varie imprese in Giappone, nei paesi europei e negli Stati Uniti hanno stabilito una pausa per il riposo pomeridiano dopo pranzo. Ad esempio, nella città tedesca Vechta i dipendenti statali hanno il diritto di dormire 20 minuti al giorno, quando ne sentono il bisogno. Questa regola ha aiutato a risparmiare i soldi per i dipendenti nuovi grazie alla capacità lavorativa aumentata di quelli già impiegati.

I ricercatori americani hanno scoperto che il pisolino pomeridiano è benefico per migliorare la concentrazione visiva. La reazione della vista è 10 millisecondi durante il giorno, mentre di sera è gia 40 millisecondi. Se la persona ha riposato di pomeriggio, la reazione rimarrà uguale a quella di mattina, quindi 10 millisecondi.

Quanto dormire di pomeriggio

Avendo deciso di dormire, non dimenticate che si può dormire mezz’ora massimo. Un pisolino pomeridiano lungo provoca mal di testa e rende la persona più irritata. Alcuni ricercatori, però, non sono d’accordo e affermano che un pisolino che dura 1-1,5 ora migliora l’apprendimento e l’elaborazione delle informazioni a seguito del risveglio.

Tuttavia, la maggioranza delle ricerche mostra che dormire tanto di pomeriggio non apporta benefici. Un sonno pomeridiano lungo e profondo sballa l’orologio biologico. La persona riposerà completamente e scambierà il giorno per la notte, ed alla fine non si sveglierà più fino alla sera. Questo ridurrà a zero l’efficienza dell’impegno.

I benefici del pisolino pomeridiano sono ovvi, ma la sua durata è un fattore personale. Può darsi che vi sentirete riposati già dopo 10 minuti di sonno, oppure dopo 30, 40 o 90 minuti. Ma più breve sarà il pisolino, più facile sarà svegliarsi ed iniziare a lavorare.

Facciamo il riassunto dei benefici del pisolino pomeridiano:

  • allevia la tensione;
  • allegerisce la tensione psicologica;
  • ripristina energia;
  • previene l’esaurimento e stress;
  • riduce il tempo dedicato al sonno;
  • aumenta le capacità lavorative.

Si deve ricordare di non andare a dormire dopo le ore 17. È il momento dell’inizio del tramonto che segnala una grande perdita di energia. Il sonno che inizia dopo le 17 avrà i peggiori risultati rispetto a quello prima delle 17. Anche se vi sentite stanchi ed esauriti alle 16.30, è meglio aspettare ed andare a dormire alla solita ora.

Autore dell'articolo
Sofia Moretti

Ciao! Mi chiamo Sofia, sono una consulente professionale sui problemi del sonno. Se avete delle domande, scrivetele nei commenti oppure direttamente sui social. Cercherò di rispondere a tutti!

Articoli correlati