Lattanti

Probabilmente, il più grande problema del sonno nei bambini è proprio quello dei lattanti. I risvegli continui, le difficoltà di farli addormentare sono legati ai processi dell’adattamento dell’intestino alla nuova alimentazione. Tuttavia, è possibile che il lattante dorma male di notte anche per gli altri motivi. I genitori a volte si accorgono che il piccolo russa, sussulta, dorme con gli occhi aperti, respira frequentamente, suda forte. Se capiscono perché tutto questo può succedere, si possono risolvere tempestivamente o anche prevenire questi problemi.

Neonato sussulta addormentandosi
La maggior parte delle cause dei sussulti nel sonno del piccolino non devono destare preoccupazioni. Tuttavia se il bimbo non solo sussulta ma comincia a tremare correte dal medico!

Scopri di più >>

Il sonno del lattante è quasi sempre un gran problema per i suoi genitori. Dalla nascità fino a 3-4 mesi nel loro corpo ancora non si produce la melatonina che regolarizza i cicli del sonno nelle persone. Per questo le fasi del sonno dei bambini sono molto diverse da quelle degli adulti. In più, in questo periodo i piccoli hanno bisogno di mangiare molto spesso e vengono disturbati dalle coliche intestinali. Tutto ciò contribuisce ai problemi del sonno nei bambini. Più grande diventa il bambino, più si stabilisce l’orario del suo sonno notturno e riposo pomeridiano, anche se i problemi del sonno non finiscono per forza.

I genitori si preoccupano se il bambino sussulta mentre dorme, russa, respira frequentamente o suda forte. Sono veramente i segni allarmanti da fare vedere il bambino dal pediatra o no?

Un’altra domanda importante: qual è la posizione migliore per il sonno dei lattanti? Molte mamme si preoccupano quando il piccolo si gira nel sonno e dorme con la pancia sotto. Si presume che può essere pericoloso per la vita, in quanto la maggior parte dei bambini morti per la sindrome della morte impovvisa del lattante ha dormito proprio in questa posizione. Nonostante esista un’opinione opposta, si può acquistare un accessorio speciale che previene che il bambino si metta con la pancia sotto durante il sonno. È davvero indispensabile e qual è la posizione migliore per il lattante? Sarebbe meglio studiare questa informazione in anticipo.